Informativa Privacy

Oggetto: Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE n. 2016/679 in combinato disposto con l’articolo 9 del citato Regolamento.

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 27-4-2016 n. 2016/679/UE “REGOLAMENTO DEL PARLAMENTO EUROPEO (in breve GDPR) relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE” (di seguito “GDPR 2016/679”), recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei forniti formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza cui è tenuto EPAP.

Titolare dei dati

Il Titolare dei dati personali è Epap nella persona del Presidente e legale rappresentante pro tempore domiciliato per la carica a Roma in Via Vicenza 7.

Responsabile del trattamento dei dati

Il Responsabile del trattamento dei dati personali è Epap nella persona del Presidente e legale rappresentante pro tempore domiciliato per la carica a Roma in Via Vicenza 7

Responsabile della protezione dei dati (DPO)

L’EPAP nella seduta del 21 maggio 2018 ha incaricato l’ing. Enzo Antinori come Responsabile della Protezione dei Dati (DPO) per assolvere a funzioni di consulenza e supporto, oltre che consultive, formative e informative relativamente all’applicazione del Regolamento medesimo e del suo rispetto (accountability).

Come previsto dall’art. 37 paragrafo 7 del GDPR si riporta di seguito il contatto del Responsabile della Protezione dei Dati (DPO): Ing. Enzo Antinori, domiciliato per la carica a Roma in via Vicenza,7 – 00185 Roma; email: privacy@epap.it; tel.: +39 06.696451.

In ottemperanza all’art. 39, comma 1, del Regolamento UE 2016/679, il Responsabile della Protezione dei Dati Personali – DPO si obbliga ai seguenti compiti:

  1. informare e fornire consulenza al Titolare e/o al Responsabile del trattamento nonché ai dipendenti, compresi collaboratori temporanei e consulenti esterni e fornitori, che eseguono il trattamento in merito agli obblighi derivanti dall’applicazione della normativa nonché da altre disposizioni dell’Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati;
  2. sorvegliare l’osservanza del Regolamento, di altre disposizioni dell’Unione o degli Stati membri relative alla protezione dei dati nonché delle politiche del titolare del trattamento o del responsabile del trattamento in materia di protezione dei dati personali, e/o l’attribuzione delle responsabilità, la sensibilizzazione e la formazione del personale che partecipa ai trattamenti e alle connesse attività di controllo;
  3. fornire, se richiesto, un parere in merito alla valutazione d’impatto sulla protezione dei dati e sorvegliarne lo svolgimento ai sensi dell’articolo 35 del Regolamento UE 2016/679;
  4. cooperare con l’autorità di controllo;
  5. fungere da punto di contatto per l’autorità di controllo per questioni connesse al trattamento, tra cui la consultazione preventiva di cui all’art. 36 del Regolamento UE 2016/679, ed effettuare, se del caso, consultazioni relativamente a qualunque altra questione;
  6. gestire il Registro dei trattamenti, collaborando alla predisposizione dello stesso con i servizi aziendali incaricati della predisposizione dello stesso;
  7. svolgere le funzioni comunque assegnate dalla normativa nel tempo vigente.

Soggetti interessati: il trattamento dei dati personali particolari, può riguardare:

– iscritto e/o iscrivibile;

–  eventualmente i familiari e conviventi;

NB nel caso di minori (fino al compimento della maggiore età) è richiesto espresso consenso anche per il trattamento dei dati personali di colui il quale esercita la responsabilità genitoriale o tutoria.

Liceità del trattamento. Il trattamento dei dati da parte di Epap è necessario per assolvere agli obblighi ed esercitare i diritti specifici del titolare del trattamento o dell’interessato in materia di protezione sociale.

In particolare,

GDPR n. 2016/679/UE, in forza dell’art. 6 e dell’art. 9, comma 1, lett. b, d), g).

Costituzione, In forza dell’articolo 38 della Costituzione italiana che riconosce e garantisce il diritto alla protezione sociale, nonché in forza dell’articolo 32 che sancisce il diritto alla salute e l’interesse pubblico alla sua tutela.

Legge 8 agosto 1995, n. 335 “Riforma del sistema pensionistico obbligatorio e complementare”, nonché il Dlgs. N.103/1996 di “Attuazione della delega conferita dall’art. 2, comma 25, della legge 8 agosto 1995, n. 335, in forza dei rispettivi articoli che hanno reso la tutela previdenziale obbligatoria dei soggetti che svolgono attività autonoma di libera professione”;

Statuto e Regolamenti attuativi delle attività statutarie, tempo per tempo emanati, in forza delle norme che individuano gli iscritti agli albi professionali dei Dottori Agronomi e dottori Forestali, Attuari, Chimici, Geologi, che svolgono l’attività di libera professione, i soggetti ai quali Epap deve assicurare la previdenza e assistenza obbligatoria.

Finalità del trattamento

  • I dati personali da Lei forniti sono trattati per assicurare l’adempimento dell’obbligazione previdenziale e assistenziale; incluse le opportune comunicazioni all’Agenzia delle Entrate, all’ Agente di riscossione, ai Consigli Nazionali di categoria, agli ordini professionali sia per le sanzioni disciplinari sia per la tenuta dell’albo.
  • In particolare, i Suoi dati sono trattati:
  1. per assicurarle le prestazioni di previdenza e assistenza, tempo per tempo maturate, riconoscimento di sussidi e, al contempo, per assicurare l’esatto adempimento da parte Sua delle obbligazioni di previdenza ed assistenza anche integrativa, nonché per consentire, verificare, controllare l’esatto versamento dei contributi, nonché in materia fiscale.
  2. per far valere o difendere un diritto anche da parte di un terzo in sede giudiziaria, nonché in sede amministrativa o nelle procedure di arbitrato e di conciliazione nei casi previsti dalle leggi;
  3. per esercitare il diritto di accesso ai dati e ai documenti amministrativi, nel rispetto di quanto stabilito dalle leggi e dai regolamenti in materia;

Modalità di trattamento e conservazione

Il trattamento sarà svolto in forma automatizzata e/o manuale, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del GDPR 2016/679, ad opera di soggetti appositamente incaricati e in ottemperanza a quanto previsto dagli art. 29 GDPR 2016/ 679.

Le segnaliamo che, nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, ai sensi dell’art. 5 GDPR 2016/679, i Suoi dati personali saranno conservati per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati.

Ambito di comunicazione e diffusione

Informiamo inoltre che i dati raccolti non saranno mai diffusi e non saranno oggetto di comunicazione senza Suo esplicito consenso, salvo le comunicazioni necessarie che possono comportare il trasferimento di dati ad enti pubblici, enti o casse o istituti di previdenza, a consulenti o ad altri soggetti per l’adempimento degli obblighi di legge.

Trasferimento dei dati personali

I suoi dati non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in Paesi terzi non appartenenti all’Unione Europea.

Epap potrà avvalersi di fornitori, realtà collegate all’Ente o ad altre realtà per fornire i servizi disponibili sul o sui Siti Web, a seconda dei servizi da Lei utilizzati; tali soggetti tratteranno i Suoi dati personali in qualità di nostri responsabili del trattamento sulla base di specifiche garanzie contrattuali con cui si impegnano a conformarsi le nostre istruzioni in materia di protezione dei dati.

Lei potrà richiedere un elenco completo dei nostri responsabili del trattamento.

Categorie particolari di dati personali

Ai sensi degli articoli 9 e 10 del Regolamento UE n. 2016/679, Le ricordiamo che potrebbe conferire, ad EPAP dati qualificabili come “categorie particolari di dati personali” e cioè quei dati che rivelano “l’origine razziale o etnica, dati genetici, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona”. Anche tali categorie di dati saranno trattati per l’adempimento di un’obbligazione prevista dalla legge senza previo Suo libero ed esplicito consenso.

 

Diritti dell’interessato

In ogni momento, Lei potrà esercitare ai sensi degli articoli dal 15 al 22 del Regolamento UE n. 2016/679, il diritto di:

  1. chiedere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali;
  2. ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione;
  3. ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati, al termine del rapporto obbligatorio con Epap Suo o degli aventi causa
  4. ottenere la limitazione del trattamento;
  5. chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati.

Fino a che permangono le condizioni per adempiere gli obblighi o ai compiti di legge, Lei non potrà esercitare il diritto di:

  1. ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento fino a quando permane il rapporto previdenziale obbligatorio con Epap;
  2. opporsi al trattamento;
  3. revocare il consenso se permane il rapporto previdenziale obbligatorio con Epap perché questo renderebbe impossibile l’adempimento degli obblighi di legge.