IV. Equità e partecipazione

10.    RATEIZZAZIONE DEBITO CONTRIBUTIVO SINO ALL’ANNO 2018 CON SUPER RATA FINALE

 

Il CdA, riprendendo la similare e positiva iniziativa 2016, ha previsto la possibilità per tutti gli iscritti di rateizzazione di tutto il debito contributivo superiore a 1.000 euro, a qualsiasi titolo dovuto e maturato fino all’anno 2018 (anno dell’ultima dichiarazione presentata).

Tale iniziativa prevede una rateizzazione, per un massimo di 60 mesi, dell’intero importo dovuto o in alternativa di almeno il 70% del debito con una maxi-rata finale pari, al massimo, al 30% del debito complessivo.

L’accettazione del piano di rientro comporta la sospensione degli interessi e delle sanzioni a decorrere dalla domanda di rateizzazione, con applicazione, in seguito, dei soli interessi di dilazione.

Il pagamento della prima rata da diritto al certificato di regolarità contributiva con conseguente possibilità di accesso a tutti i sussidi previsti dall’Ente e dallo Stato, nonché all’eventuale prelievo dell’extrarendimento, quando e se approvato dai ministeri vigilanti.

Consente altresì agli iscritti di incassare i crediti vantati nei confronti degli enti pubblici, di partecipare a gare e appalti, assumere incarichi dalla pubblica amministrazione, essere iscritto all’elenco di periti di cui al capitolo 10.

Le domande di rateizzazione dovranno essere presentate accedendo alla propria area riservata e selezionando l’apposita voce “Domanda di rateizzazione 96/18” dal menu di scelta.

Clicca qui per saperne di più sulla rateizzazione.

ARUBA 2020