Vantaggi per gli iscritti
Economici
Assistenziali
Sanitari

Vai alla pagina

 Giovani professionisti
Riduzione del 70% dei contributi dovuti
Maggiori informazioni


Call center Epap
dalle ore 9,00 alle 20,00
dal lunedì al venerdì

 Prossime scadenze
1 agosto 2016
Presentazione Modello 2 riferito ai redditi del 2015
Maggiori informazioni

 Coordinate bancarie
Banca Popolare di Sondrio
Viale Cesare Pavese, 336
00144 Roma
IBAN: IT74Q0569603211
000069000X37
CIN: Q   ABI: 05696
CAB: 03211
C/C: 000069000X37

 Cerca news
 Argomento
 Categoria professionale
 Data pubblicazione (gg/mm/aaaa)
 da a
 Cerca nel titolo
 Cerca nel testo

 
26/01/2012 COMUNICATO DEL PRESIDENTE N. 1/2012
Al via la polizza LTC che copre gratuitamente l’iscritto dal rischio di perdita di autosufficienza

L’acronimo (LTC) sta per Long Term Care; si tratta di un’assicurazione che copre l’iscritto Epap dal rischio di perdita dell’autosufficienza per incidente o grave malattia.

Per perdita di autosufficienza si intende l’impossibilità di compiere autonomamente le consuete attività della vita quotidiana (FARE IL BAGNO - VESTIRSI - FARE TOILETTE - SPOSTARSI - ALIMENTARSI - CONTENENZA DI FECI E URINE). Queste sei attività vengono definite ADL; solitamente, la non autosufficienza si determina con la perdita di quattro ADL sul totale di sei.

La gara d’appalto espletata da EMAPI (Ente di Mutua Assistenza per i professionisti italiani, di cui fa parte il nostro Ente e con il quale abbiamo già la copartura sanitaria per i grandi interveniti e per le gravi malattie, più la copertura sanitaria estesa in convenzione) è stata aggiudicata alla "Assicurazioni Generali/ Ina Assitalia" la quale ha offerto significativi miglioramenti rispetto alle condizioni del capitolato.

In particolare:
- la perdita di autosufficienza scatterà nel caso di perdita di tre ADL su sei;
- la copertura è estesa a tutti gli iscritti autosufficienti e di età inferiore ai settanta anni che hanno la regolarità contributiva;
- la copertura assicurativa scatta al momento della perdita di autosufficienza e copre l’assicurato fino alla riacquisiszione dell’autosufficienza o vita natural durante;
- il premio assicurativo, interamente a carico di Epap, è di 20 euro all’anno per ciascun assicurato e, in caso di perdita dell’autosufficienza, da diritto ad una indennità mensile (all’assicurato) di 612 euro;
- una garanzia supplementare che prevede un ulteriore premio di 10 euro all’anno per ciascun assicurato (sempre a carico dell’Epap) che da diritto ad una indennità mensile aggiuntiva di 291 euro mensili (che porterebbe l’indennità totale a 903 euro mensili);
- la possibilità per il singolo iscritto che lo desideri, di aggiungere alle coperture collettive (che sono a carico dell’Epap) una ulteriore copertura individuale (a carico dell’iscritto) per una rendita aggiuntiva. Il costo della copertura e della relativa rendita varia con l’età dell’iscritto.

Il contratto tra Assicurazioni Generali/Ina Assitalia ed Emapi ha durata triennale e prevede che alla fine dei tre anni eventuali utili siano divisi al 50% tra la stessa "Assicurazioni Generali/Ina Assitalia" e l’Ente.

Il CdA dell’Epap ha deliberato per il 2012 il premio di 20 euro (che da diritto ad una indennità mensile di 612 euro) come, del resto, era previsto in sede di bilancio di previsione, quando la gara d’appalto non era ancora stata espletata. Tuttavia, viste le favorevolissime condizioni che sono stte ottenute, il CdA è orientato a deliberare per l’anno prossimo, o addirittura nel corso di quest’anno, il premio supplementare di 10 euro (che porterebbe l’indennità totale, in caso di sinistro, a 903 euro mensili).

L’assicurazione LTC sarà attiva nelle prossime settimane, saranno assicurati tutti gli iscritti attivi di età inferiore ai 70 anni, in regola con la contribuzione, con esclusione di coloro i quali per loro precisa volontà e determinazione comunicheranno di volere essere esclusi.

Gli iscritti che non desiderassero essere assicurati dovranno dichiararlo tramite la propria Area Riservata, alla quale si accede con il numero di matricola e con la password (secondo la nota procedura che è sempre ricordata sul sito stesso), cliccando sull’ultima voce del menù laterale a sinistra (COPERTURE ASSICURATIVE) spuntare l’eventuale rinuncia e confermare i dati cliccanco sul tasto sottostante. La procedura è, infatti, quella del silenzio assenso: non ricevendo la rinuncia entro 15 giorni dalla presente comunicazione, l’Epap procederà ad assicurare (gratutitamente) tutti gli iscritti che ne hanno diritto.

Nel quadro dell’attuazione della riforma contributiva e del conseguente incremento del contributo integrativo, nell’ambito del progetto Welfare, sarà assunto un impegno verso gli iscritti ultrasettantenni per riequilibrare l’intervento LTC in maniera diretta, al di fuori delle compagnie assicurative.

Il Presidente
Arcangelo Pirrello


[torna alla Home Page]

 

 

 Area riservata


 Epap on the road

Incontri con gli iscritti
Vai alla pagina


 Assicurazioni sanitarie

Polizze assicurative gratuite per gli iscritti Epap
Vai alla pagina


 Fatturazione elettronica

Servizi agevolati
per gli iscritti
Vai alla pagina


 EPAPcard

La carta di credito per gli iscritti Epap
Vai alla pagina




 Amministrazione trasparente

D. Lgs. n.33
14/03/2013
Vai alla sezione


 Mappa del sito
Tutto quello che puoi trovare su questo sito

 Link utili

Consigli Nazionali
Enti di Previdenza
Ministeri
Agenzie di stampa
Istituzionali
Vari

 

EPAP Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale degli Attuari, dei Chimici, dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali, dei Geologi
Via Vicenza 7 - 00185 Roma - Tel 06 696451 - Fax 06 6964555 - 06 6964556 - Cod. Fisc. 97149120582
web design: Cliccaquì