Assistenza sanitaria EMAPI

Assicurazioni sanitarie Emapi

EMAPI è un’associazione consortile di otto enti di previdenza privati che hanno la finalità di costruire ed erogare prestazioni assistenziali agli iscritti degli enti associati.

EMAPI è attualmente costituito da Cassa Geometri, Cassa Notariato, ENPAB, ENPACL, ENPAP, ENPAPI, EPAP ed EPPI e non si pone come uno strumento alternativo alle Casse, ma permette a questi enti di adempiere in modo ottimale al proprio mandato istituzionale che prevede, oltre alla previdenza, anche l’assistenza dei loro iscritti.

Grazie alla formazione di una platea di circa 160 mila professionisti ed al conseguente forte potere contrattuale è stato possibile ottenere la garanzia di alti livelli di assistenza, dietro il versamento di un contributo del tutto vantaggioso sia per le Casse che per gli Iscritti.

RBM Assicurazione Salute si è aggiudicata la gara europea per la copertura assicurativa degli iscritti alle Casse aderenti.

L’offerta prevede:

  • L’assicurazione sanitaria integrativa – si tratta di un piano di assistenza sanitaria che comprende la Garanzia A che opera in caso di grandi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi, totalmente a carico di Epap e la Garanzia B, cosiddetta globale, che prevede il rimborso per ogni tipo di ricovero.
  • La polizza assicurativa LTC (Long Term Care) – si tratta di un’assicurazione che copre l’iscritto Epap dal rischio di perdita dell’autosufficienza per incidente o grave malattia.
  • Inoltre, dal 16 Aprile 2015, sono operative due coperture assicurative gratuite aggiuntive alla Assistenza Sanitaria, in particolare:
    • Il Pacchetto Maternità –una garanzia che tutela il periodo di gravidanza e quello immediatamente successivo al parto, sia da un punto di vista medico che sotto il profilo psicologico, che assicura gratuitamente tutte le iscritte in regola con la contribuzione.
    • Il Pacchetto Prestazioni Extraospedaliere – che assicura gratuitamente tutti gli iscritti in regola con la contribuzione per una serie di prestazioni extra ricovero relative all’alta diagnostica radiologica ed alle terapie.

Per approfondimenti si può consultare il sito Emapi.

Assicurazione sanitaria integrativa

Con la nuova annualità assicurativa, che decorre dal 16 aprile 2017 si registrano importanti novità, che vanno dal cambiamento del partner assicurativo, diventato ora RBM Assicurazione Salute che si è aggiudicata l’apposita gara europea, a variazioni di prestazioni e costi. Invitiamo pertanto i colleghi a consultare con attenzione il prospetto sintetico che abbiamo predisposto ma, soprattutto, il testo del nuovo contratto.
Ricordiamo che, oltre alla copertura di base – Garanzia A – viene anche data la possibilità di estendere la tutela assistenziale al nucleo familiare ovvero di ampliarla ad una forma globale che, da quest’anno, è stata articolata in due diverse opzioni, alternative fra loro, Garanzia B Smart che concentra la copertura sui ricoveri e la Garanzia B Plus che comprende anche la parte extra ospedaliera.

Approfondimenti

Il programma di Garanzia “A” che opera in caso di grandi interventi chirurgici e di gravi eventi morbosi e copre tutte le spese relative a visite specialistiche, esami ed accertamenti diagnostici, terapie mediche, riabilitative e farmacologiche sostenute a seguito del ricovero. Inoltre, nel caso in cui non sia stata presentata alcuna richiesta di rimborso per le spese inerenti il ricovero, verrà corrisposta un’indennità sostitutiva di € 155,00 e verrà erogata, previa applicazione di una franchigia di 1 giorno, per ogni giorno di ricovero, fermo restando il limite massimo di 180 giorni. È possibile altresì annettere alla richiesta di indennità sostitutiva anche le spese per accertamenti sostenute prima e dopo il ricovero. Ad integrazione e completamento della Garanzia A, da quest’anno, viene anche data la possibilità di estendere la tutela assistenziale al nucleo familiare ovvero di ampliarla ad una forma globale che, da quest’anno, è stata articolata in due diverse opzioni, alternative fra loro, Garanzia B Smart che concentra la copertura sui ricoveri e la Garanzia B Plus che comprende anche la parte extra ospedaliera. La differenza tra le due opzioni consiste nel fatto che mentre la B Smart è orientata a coprire tutti i ricoveri con o senza intervento chirurgico, naturalmente entro i limiti previsti dalla polizza, la Garanzia B Plus è finalizzata a coprire anche le visite specialistiche, le cure fisioterapiche e le cure dentarie da infortunio. Vedi il prospetto sintetico.   Agli iscritti in regola con la contribuzione, l’Epap copre anche per quest’anno  il premio assicurativo relativo alla “Garanzia A” (grandi interventi ecc.) con un contributo del 100% Due, quindi, i requisiti imprescindibili per essere ammessi a fruire gratuitamente di tale servizio:

  1. essere in regola con i contributi
  2. volontà di adesione

Di fatto usufruiranno del contributo del 100% per il premio assicurativo annuo relativo alla “Garanzia A” i seguenti iscritti:

    1. Gli iscritti ad Epap attivi, ancorché ultrasessantacinquenni, purché in regola con la contribuzione;
    2. Gli ultrasessantacinquenni attivi o che non contribuiscono con il soggettivo ma solo con l’integrativo, la solidarietà e la maternità purché in regola con la contribuzione;
    3. Gli iscritti attivi pensionati da meno di due anni in regola con la contribuzione.

Per regolarità contributiva s’intende che l’iscritto:

  1. ha presentato tutti i modelli 2 scaduti;
  2. ha saldato tutti gli anni di contribuzione;
  3. ha versato gli anticipi relativi all’anno in corso.

La regolarità contributiva persiste anche in differenza massima di 100 euro tra il dovuto e il versato ed è riferita alla sola contribuzione capitale. Per aderire all’assicurazione bisognava non avere comunicato nulla entro il 31 dicembre 2008, poiché abbiamo usato il principio del silenzio – assenso. Comunque chi non volesse aderire può farlo telematicamente accedendo alla propria Area Riservata e, cliccando sull’ultima voce del menù laterale a sinistra (COPERTURE ASSICURATIVE), spuntare la voce relativa e confermare i dati cliccando sul tasto sottostante.

LTC – Emapi

L’acronimo (LTC) sta per Long Term Care; si tratta di un’assicurazione che copre gratuitamente l’iscritto Epap dal rischio di perdita dell’autosufficienza per incidente o grave malattia.
Per perdita di autosufficienza si intende l’impossibilità di compiere autonomamente le consuete attività della vita quotidiana (FARE IL BAGNO – VESTIRSI – FARE TOILETTE – SPOSTARSI – ALIMENTARSI – CONTENENZA DI FECI E URINE). Queste sei attività vengono definite ADL; solitamente, la non autosufficienza si determina con la perdita di quattro ADL sul totale di sei.

Il partner assicurativo, individuato a seguito di una gara europea che ha visto competere le principali compagnie europee, è rappresentato dalle Poste vita S.p.a. la quale ha offerto significativi miglioramenti rispetto alle condizioni del capitolato.

In particolare:

  • la perdita di autosufficienza scatterà nel caso di perdita di tre ADL su sei;
  • la copertura è estesa a tutti gli iscritti autosufficienti e di età inferiore ai settanta anni che hanno la regolarità contributiva. Per regolarità contributiva s’intende che l’iscritto:
    1. ha presentato tutti i modelli 2 scaduti;
    2. ha saldato tutti gli anni di contribuzione;
    3. ha versato gli anticipi relativi all’anno in corso.
  • la copertura assicurativa scatta al momento della perdita di autosufficienza e copre l’assicurato fino alla riacquisizione dell’autosufficienza o vita natural durante;
  • il premio assicurativo, interamente a carico di Epap, è di 14 euro all’anno per ciascun assicurato e, in caso di perdita dell’autosufficienza, da diritto ad una indennità mensile (all’assicurato) di 1.035 euro.

Gli iscritti che non desiderassero essere assicurati dovranno dichiararlo tramite la propria Area Riservata, alla quale si accede con il numero di matricola e con la password (secondo la nota procedura che è sempre ricordata sul sito stesso), cliccando sull’ultima voce del menù laterale a sinistra (COPERTURE ASSICURATIVE) spuntare l’eventuale rinuncia e confermare i dati cliccando sul tasto sottostante. La procedura è, infatti, quella del silenzio assenso.

Per qualsiasi ulteriore informazione Vi invitiamo a contattare EMAPI.

Pacchetto maternità

Il Pacchetto maternità è una garanzia volta a tutelare il periodo di gravidanza e quello immediatamente successivo al parto, sia da un punto di vista medico che sotto il profilo psicologico. Si tratta di una tutela in aggiunta alla copertura di Assistenza Sanitaria Integrativa “Garanzia A” che viene attivata in forma collettiva in favore delle iscritte degli enti che hanno deliberato in tal senso. La tutela viene estesa in automatico anche alle coniugi/conviventi degli iscritti se a loro favore è stata attivata la Garanzia A.

La copertura del “pacchetto maternità” è operativa a partire dal 16 Aprile 2017 e comprende”:

  • n. 4 ecografie (compresa la morfologica)
  • le analisi clinico chimiche da protocollo
  • alternativamente: amniocentesi, villocentesi o test equivalente (Harmony test)
  • n. 4 visite di controllo ostetrico ginecologiche
  • n. 1 ecocardiografia fetale
  • n. 1 visita di controllo ginecologico post parto
  • n 2 visite urologiche
  • n 1 ciclo di prestazioni fisioterapiche riabilitative del pavimento pelvico post parto
  • n 3 colloqui psicologici post parto.

Pacchetto Prestazioni Extra-ospedaliere

Da quest’anno il Pacchetto prestazioni extra-ospedaliere (per il solo capo-nucleo) è incluso nella Garanzia A erogata a favore degli iscritti all’EPAP operativa dal 16 Aprile 2017

Copertura “Prestazioni extra-ospedaliere”

Questa Garanzia offre una serie di prestazioni extra ricovero relative all’alta diagnostica radiologica ed alle terapie.

Assicurato: il solo professionista capo-nucleo

Garanzie: prestazioni extraospedaliere relative all’alta diagnostica e terapie

Le garanzie sono prestate fino a un massimo di €. 600 per assicurato e per anno assicurativo

Scoperti/franchigie: per prestazioni effettuate in rete la franchigia è di € 20; per i ticket sanitari il rimborso è al 100%.

Non sono previste prestazioni effettuate privatamente fuori rete.

Per tutte le informazioni sulle strutture e le tipologie di prestazioni interessate dalla polizza e sulle modalità di come integrarla o estenderla ai componenti del proprio nucleo familiare, invitiamo gli iscritti a visitare il sito dell’EMAPI, www.emapi.it o a contattare il numero verde 848 88 11 66 al costo di una chiamata urbana con esclusione del distretto di Roma e dei telefoni cellulari. Per i quali il numero telefonico è 06 – 44250196.